16 dicembre 2014

Biscotti natalizi con olio evo

Metti una giornata uggiosa e fredda, metti che hai delle farine in casa da finire, metti che ci sono quegli stampini nuovi da provare.....e in più siamo a Dicembre, quindi?! Vai di biscottini natalizi!!!! Confesso che era la prima volta in vita mia che facevo una cosa del genere, ma mi sono proprio divertita!
Per l'impasto ho voluto provare un mix di farine e l'olio evo al posto del burro, tanto per renderli un po' più light. Ma è chiaro che potete usare la ricetta per pasta frolla che preferite.


Ingredienti
Per la frolla
100 g farina 00 più q.b. per la spianatoia
100 g amido di mais
100 g farina di mandorle
100 g zucchero semolato
1 uovo + 1 tuorlo
50 g olio evo dal gusto leggero
1 cucchiaino di lievito per dolci
1/4 bacca di vaniglia  
sale 
Per le decorazioni
gocce di cioccolato
granella di zucchero
1 albume (o acqua in alternativa)
125g zucchero a velo

Tempo: tra la preparazione e le decorazioni un paio d'ore ci vogliono
Difficoltà: media

Mamma che lista ingredienti lunga... in realtà è tutto molto semplice per chi ha un po' di dimestichezza con gli impasti. Per prima cosa prepariamo la frolla. 
In una ciotola capiente setacciate le farine ed il lievito e create il classico foro al centro. In una ciotola più piccola mettete l'uovo intero più il tuorlo, con un pizzico di sale. L'albume che avanza raccoglietelo in un'altra ciotola (eh si...poi ci sarà da pulire) che metterete in frigo; lo useremo dopo per la glassa. Quindi aggiungete alle uova lo zucchero semolato, l'interno della bacca di vaniglia ricavata con la punta di un coltello e mescolate aiutandovi con un frustino. Poi aggiungete anche l'olio evo, sempre mescolando, e amalgamate bene il tutto.
Ora versate la miscela di uova, zucchero e olio al centro delle farine e amalgamate, trasferendo l'impasto su una spianatoia infarinata, fino ad ottenere un panetto morbido e compatto. Avvolgete l'impasto nella pellicola e mettetelo a riposare in frigo per almeno mezz'ora.


Dopo il meritato riposo, la frolla è pronta per essere stesa sulla spianatoia con l'aiuto di un mattarello, fino a raggiungere lo spessore di mezzo centimetro. Ora potete sbizzarrirvi con i vostri stampini per ricavare tutte le forme che volete! I resti dei ritagli si possono rimescolare per creare nuovi biscotti. Disponete i biscotti su una teglia rivestita con un foglio di carta da forno. Potete già decorare alcune figure con le gocce di cioccolato, magari in punti particolari come gli occhi, oppure con lo zucchero. Infornate la teglia in forno preriscaldato a 180° per 10-15 minuti.
Intanto prepariamo la glassa. Recuperiamo dal frigo l'albume nella sua ciotola e cominciamo a sbatterlo con un frustino fino a renderlo schiumoso. Incorporate quindi poco per volta lo zucchero a velo e continuate a mescolare fino ad ottenere una pastella densa e liscia.
Una volta cotti sfornate i biscotti e metterli a raffreddare sulla griglia del forno, sopra un ripiano su cui avrete predisposto un altro foglio di carta da forno. Questo vi aiuterà a raccogliere la glassa che potrebbe colare dai biscotti.
Quando i biscotti saranno raffreddati, procedete con le decorazioni. Con l'aiuto di un cucchiaino prendete un po' di glassa per volta e divertitevi a decorare i biscotti. La glassa può diventare la neve che ricopre l'albero di Natale o la barba di Babbo Natale. Se non siete molto esperte cominciate con qualcosa di semplice, ma vedrete che sarà facile prendere dimestichezza
Io la prossima volta aggiungerò anche del colorante alimentare per avere la glassa di vari colori.
Si sa, nella pasticceria la pazienza è una virtù indispensabile. Ora bisogna aspettare che la glassa si asciughi e poi potrete mangiare i vostri biscotti. Quanto tempo ci vorra? In internet ho letto che per la glassa con l'albume bastano 60 minuti, mentre per quella all'acqua servono 6 ore. Io per non sbagliare ho preparato i biscotti alla sera, li ho lasciati asciugare all'aria ed il mattino dopo erano pronti per la colazione!

7 commenti:

  1. bella l'idea dell'olio e soprattutto graditi i biscottini come regalo perchè fatti con amore!

    RispondiElimina
  2. belli!!! Io scoperto l'olio evo da poco nelle preparazioni dolci..ho fatto un pan di Spagna al cacao...belli...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  3. Vengo a sbirciare il tuo pan di Spagna con l'olio!

    RispondiElimina
  4. ... e visto che sono nel mio periodo "dolci all'olio" questi biscotti cadono a fagiolo! Ciao carissima, ti auguro feste serene :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Tanti auguri di buone feste anche a te. Anch'io sono alla ricerca di dolci con l'olio...verrò a curiosare anche sul tuo blog ;-)

      Elimina