14 dicembre 2011

Torta cioccoamaretto!


In questo periodo non sono stata molto attiva sul mio blog. Un po' perchè ho seguito il mio contest a cui vi ricordo di partecipare :-) e un po' perchè ho cambiato casa ed ho dovuto pian piano ricomprare gli “attrezzi del mestiere”. Inoltre vi devo confessare che dove sto adesso la luce è davvero pessima per fare le foto :-( Dovrò trovare una soluzione.
Però la cucina resta sempre il mio ambiente domestico preferito e quindi non ho mai smesso di spiare i vostri blog e sperimentare nuove ricette anche se con modesti mezzi.
E così quando Patrizia ha pubblicato questa ricetta che prevedeva tutti ingredienti presenti nella mia dispensa non ho saputo resistere e l'ho provata.
Ecco a voi il risultato, sostanzialmente fedele all'originale. 

 
Ingredienti:                                                                           Tempo: 30 minuti 
200 g cioccolato fondente                                                             
200 g amaretti secchi                                                                 
150 g zucchero
200 g burro                                                                            Difficoltà: facile
150 g farina 00                                                        
4 uova
1/2 bustina lievito per dolci                             
un pizzico di sale
latte
zucchero a velo per spolverare

Per prima cosa sciogliete il burro sul fuoco basso, poi mettetelo da parte in modo che intanto si raffreddi.
Sbriciolate grossolanamente tutti gli amaretti e riducete il cioccolato in pezzi con l'aiuto di un coltello. Se qualche pezzo resta un po' più grosso lasciatelo pure: sarà un piacere ritrovarlo mentre affondate i denti nella vostra fetta.
In una ciotola montare a neve gli albumi e quasi alla fine aggiungete lentamente lo zucchero continuando a montare.
In un'altra ciotola mettete i tuorli con un po' di sale e montateli con l'aiuto di una frusta elettrica. Poi aggiungete sempre mescolando gli altri ingredienti uno alla volta: il burro fuso, la farina setacciata, il lievito diluito in un goccio di latte, gli amaretti sbriciolati e il cioccolato a pezzi, finché il tutto risulterà ben amalgamato.
Alla fine incorporate anche le chiare montate con lo zucchero, mescolando delicatamente dall'alto verso il basso.
Versate il tutto in una tortiera di 26 cm di diametro, ben imburrata e infarinata che poi metterete nel forno già caldo a 180°C per 30 minuti.
Verificata la cottura con uno stuzzicadenti, togliete la torta dal forno e lasciatela raffreddare.
Servitela sul piatto di portata spolverizzata con zucchero a velo e bon apétit!

10 commenti:

  1. anche io quando ho traslocato mi sono ritrovata spaesata con foto e luci , pessima direi , poi ho capito quale è la migliore ora del giorno per farle e la sera porto pazienza quando devo necessariamente fotografare.... troverai la soluzione .. e nel frattempo me prendo un pezzo della tua torta :-)

    RispondiElimina
  2. e me la sono annotata anche io!

    RispondiElimina
  3. caspiterina che buona questa torta! poi e' bella sofficiosa:-) baci

    RispondiElimina
  4. Golosissima: da provare assolutamente! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. mmmhhh sembra buonissimo!!!
    non so se avrò modo di ripassare quindi ti faccio tanti auguri di buone feste ciao rosa.kreattiva

    RispondiElimina
  6. la foto è bella e la torta sarà sicuramente buona...cosa vuoi di più? io doppia fetta grazie! :-)) bella torta, auguri di buon Natale :)

    RispondiElimina
  7. Deliziosa e soffice, complimenti. Colgo l'occasione per augurarti Buon Natale e Buone Feste.Ciao, a presto.
    L.

    RispondiElimina
  8. Uhm, la devo provare assolutamente, Ho giusto un pacco di amaretti in dispensa!

    RispondiElimina